Ponte Genova: operaio schiacciato in cantiere: è grave

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Dicembre 2019 17:29 | Ultimo aggiornamento: 13 Dicembre 2019 18:11
Ambulanza, Ansa

Un’ambulanza (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Un operaio di circa 50 anni è rimasto ferito nel pomeriggio di venerdì 13 dicembre nel cantiere del nuovo ponte in Valpolcevera. Secondo una prima dinamica, l’uomo sarebbe rimasto schiacciato da un macchinario riportando un trauma toracico. L’operaio è stato soccorso dai sanitari del 118 che lo hanno portato in codice rosso, di massima urgenza all’ospedale San Martino. E’ il secondo incidente nel cantiere: il 20 novembre scorso una gru si inclinò a causa del cedimento del terreno e tre operai rimasero contusi.

L’incidente è avvenuto alle 16.10. L’operaio al lavoro sul viadotto Polcevera si è infortunato durante la movimentazione di un carico. Secondo quanto ricostruito, l’uomo, che stava lavorando nel settore Levante del cantiere, sarebbe stato colpito all’addome dal carico (un silos) mentre veniva movimentato verso l’alto. L’oscillazione del grande contenitore di metallo ha colpito l’operaio, provocandone la caduta all’indietro. Lo rende nota la struttura commissariale. L’uomo, 51 anni, ha riportato alcune fratture costali di lieve entità, secondo l’ospedale Sul posto sono immediatamente intervenuti i soccorsi e personale della Asl3 per le verifiche sulle norme di sicurezza. L’uomo è sempre rimasto cosciente.

Fonte: Ansa.