Pusher, Porsche e Reddito cittadinanza. Arrestato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Ottobre 2019 14:20 | Ultimo aggiornamento: 29 Ottobre 2019 16:41
La Guardia di Finanza, Ansa

La Guardia di Finanza (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Pusher, Porsche e Reddito Cittadinanza, li aveva messi insieme senza neanche un po’ di pudore. Spacciava, spacciava cocaina, a casa gli hanno trovato dosi in confezione pronte per la vendita al dettaglio. Centinaia, centinaia di dosi. Girava in Porsche, non uno sfizio saltuario. Era proprio sua la Porsche, era a lui intestata. E, nonostante la Porsche sfacciata ed esibita aveva fatto domanda per il Reddito di Cittadinanza. Domanda accolta, Inps erogava.

Prendeva dunque il reddito di cittadinanza il 41enne fermato dalla Guardia di Finanza a bordo di una Porsche e arrestato per detenzione di 120 grammi di cocaina, al momento della perquisizione confezionati in 327 dosi pronte all’uso al dettaglio. Il 41enne, di Floridia, Siracusa, era stato fermato durante un controllo di routine lo scorso 16 ottobre. A bordo della sua Porsche erano stati trovati anche contanti.

Poi, nel corso della perquisizione nella sua abitazione, sono stati trovati altri mille euro in banconote.  E sempre nell’abitazione, nascosta in doppi fondi ricavati nelle lattine di bevande e di un piccolo estintore, è stata trovata la cocaina. 

Cocaina trovata da un cane anti-droga, come racconta il Giornale di Sicilia:

“Il fiuto del cane antidroga “Aquila” ha consentito di trovare i 120 grammi di droga nascosti in doppi fondi ricavati in lattine di bevande e in un piccolo estintore, nonché più di mille euro in contanti nella cappa della cucina. E, in base al cliente, le dosi venivano contraddistinte da confezioni di diverso colore, rosso e blu. L’uomo, al termine delle attività di polizia, su disposizione della locale Procura della Repubblica, è stato arrestato e condotto presso la Casa Circondariale di Siracusa – Cavadonna”.

Una curiosità, legittima e doverosa e per nulla importuna: all’Inps la Porsche di proprietà non risultava? Dell’attività di pusher l’Inps ovviamente non sapeva ma l’istituto che controlli ha fatto sulla situazione patrimoniale dell’indigente pushee in Porsche e reddito cittadinanza?  

Fonte: Ansa, Eco di Sicilia, Il Giornale di Sicilia.