Roma, manichino di Greta Thunberg impiccato sotto un ponte FOTO: “Gli Svegli” rivendicano su Facebook

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Ottobre 2019 11:03 | Ultimo aggiornamento: 7 Ottobre 2019 15:10
Roma, manichino di Greta Thunberg impiccato sotto ponte. Virginia Raggi: "Vergognoso"

Il manichino rappresentate Greta Thunberg appeso su un ponte a Roma

ROMA – Un manichino che rappresenta la giovane attivista Greta Thunberg è stato appeso stamattina, 7 ottobre, sotto al ponte in via Isacco Newton, zona Portuense, a Roma. Alla sagoma, con treccine e mantellina anti-pioggia, era attaccato un cartello con su scritto: “Greta is your God”. 

L’azione è stata rivendicata su Facebook da “Gli Svegli”, gruppo che su Facebook ha voluto mandare un messaggio dopo “aver impiccato Greta Thunberg”. “Gli Svegli” che sempre su Facebook hanno annunciato di voler effettuare altre azioni, si definiscono un’ “Organizzazione Comunitaria”. 

Nel frattempo la Procura di Roma ha aperto un fascicolo d’indagine per “minacce aggravate”. A coordinare l’indagine è il Procuratore aggiunto, Francesco Caporale, che attende una prima informativa della polizia. 

Greta Thunberg bersaglio di campagne dall’estrema destra

L’attivista 16enne, che ha ispirato lo sciopero per il clima di milioni di giovani in tutto il mondo, è da mesi bersaglio di una feroce campagna da parte dell’estrema destra in tutto il mondo, anche per la sua partecipazione ad alcune manifestazioni antifasciste.

“Vergognoso il manichino di @GretaThunberg ritrovato appeso a un ponte nella nostra città. A lei e alla sua famiglia la mia solidarietà e quella di tutta @Roma. Il nostro impegno sul clima non si ferma”, scrive su Twitter la sindaca di Roma Virginia Raggi postando l’immagine del manichino con le trecce appeso da un ponte. 

Fonte: Ansa, Roma Today