Roma/ Scoperto traffico di sostanze dopanti dall’Egitto, bloccato napoletano con 35 mila compresse e mille fiale

Pubblicato il 12 giugno 2009 11:45 | Ultimo aggiornamento: 12 giugno 2009 13:34

Nella valigia trasportava anabolizzanti ed efedrina. Per questo un ragazzo originario della provincia di Napoli è stato denunciato a piede libero presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Civitavecchia per violazione della “Disciplina della tutela sanitaria delle attività sportive e della lotta contro il doping”.

L’uomo arrivava da Sharm-El-Sheik quando è stato sottoposto a controllo dai finanzieri del Comando Provinciale di Roma. Le due voluminose valigie, che aveva al seguito, hanno incuriosito i militari in servizio presso l’aeroporto di Fiumicino, deputati ai controlli di passeggeri e bagagli in transito.

D.P., di 28 anni, originario della provincia di Napoli ma residente a Ravenna, alle prime domande rivoltegli dagli uomini della Guardia di Finanza circa il contenuto dei propri trolley, ha risposto di aver acquistato vari e numerosi prodotti artigianali di scarso valore. Le Fiamme Gialle hanno invece trovato 35 mila compresse ed oltre mille fiale di sostanze dopanti. Le indagini hanno permesso di accertare che i medicinali erano destinati al mercato clandestino di palestre campane ed emiliane.