Susanna Avesani Pinto, la nota buyer della moda è morta per una puntura di vespa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Settembre 2020 16:08 | Ultimo aggiornamento: 2 Settembre 2020 16:11
Susanna Avesani Pinto morta per una puntura di una vespa in piscina

Susanna Avesani Pinto, la nota buyer della moda è morta per una puntura di una vespa in piscina

Susanna Avesani Pinto, famosa buyer della moda, è morta per una puntura di vespa mentre si trovava in piscina nella sua villa a Castell’Arquato. 

Susanna Avesani Pinto è morta per una puntura di una vespa mentre si trovava in piscina.

La tragedia è avvenuta sabato scorso, 29 agosto, mentre era in piscina con il marito nella piscina della sua villa a Castell’Arquato.

Trasportata immediatamente all’ospedale di Parma, è deceduta dopo tre giorni.

Il marito, intervistato dal Corriere della Sera, ha raccontato quei minuti fatali: “L’ho vista scivolare via da me in tre minuti, quando i soccorsi sono arrivati per portarla nella terapia intensiva di Parma era già in arresto cardiaco”.

La Avesani Pinto, tra le prime a portare il made in Italy nel mondo attraverso la figura del buyer, aveva 66 anni.

“Era amica personale di Gianni Versace, Giorgio Armani e della famiglia Missoni, ha vissuto la nascita del successo della moda italiana nel mondo. Una donna speciale dalla grande carica umana, la cui scomparsa improvvisa ha lasciato uno shock profondo in amici di lunga data come Santo Versace, che la considerava di famiglia”, le parole del marito a MFFashion.

Sempre come ricorda MFFashion, “la società da lei fondata, Avesani srl, ha lavorato per molti anni con Christina Ong nella negoziazione di accordi di franchising in Asia per il suo gruppo Club21 di Singapore, con brand del calibro di Giorgio Armani, Emporio Armani, Bulgari e Marni nel Regno Unito e nel Sud-est asiatico”. (fonte MFFashion.com)