Terremoti sull’appennino Forlivese: due scosse di magnitudo 2 e 2.6

Pubblicato il 20 agosto 2012 13:55 | Ultimo aggiornamento: 20 agosto 2012 13:58

LaPresse

FORLI’ – I terremoti scuotono la provincia di Forlì, in Emilia Romagna. La mattina del 20 agosto sono state registrate due scosse dalla rete sismica dell’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia di magnitudo tra 2.6 e 2. Il 19 agosto un’altra scossa di magnitudo 2,3 è stata avvertita nella zona.

Alle 8.06 del mattino del 20 agosto è stat registrata una scossa di magnitudo 2, originata ad una profondità di 8,8 chilometri e con epicentro fra Portico e San Benedetto, Premilcuore, Tredozio e Rocca San Casciano. Il 19 agosto alle 13.07 l’Appennino forlivese aveva tremato per una scossa di magnitudo 2,3 con epicentro nella stessa zona.

Alle 9.14 una nuova scossa di magnitudo 2.6 è stata avvertita tra Predappio, Civitella di Romagna e Galeata.

Dalle verifiche effettuate dalla Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile non risultano al momento danni a persone o cose.