Torino, G8 Università/ Nuovi arresti a Padova e L’Aquila. Digos e Polizia hanno eseguito finora 21 misure di custodia cautelare

Pubblicato il 6 Luglio 2009 15:57 | Ultimo aggiornamento: 6 Luglio 2009 16:37

Nuovi arresti per gli scontri del G8 dell’Università, avvenuto a Torino il 18 maggio scorso.

A Padova è stato arrestato il leader del centro sociale “Pedro”, Max Gallob. È stato preso anche uno dei leader del centro sociale “Insurgencia” di Napoli, Egidio Giordano, fermato nei pressi del centro sociale dell’Aquila dove si trovava per partecipare alla fiaccolata organizzata tre mesi dopo il terremoto dell’Aquila. Giordano era stato già coinvolto nelle violente contestazioni all’apertura della discarica cittadina nel quartiere di Chiaiano.

L’operazione della Digos di Torino, in coordinamento con la Direzione centrale della polizia di prevenzione, ha eseguito 21 misure di custodia cautelare. In particolare, 12 persone sono state arrestate a Torino, altre a Padova, Bologna e Napoli.