Trieste, pakistani feriscono e rapinano connazionale

di redazione Blitz
Pubblicato il 10 Agosto 2019 11:25 | Ultimo aggiornamento: 10 Agosto 2019 11:25
volante polizia

Un’auto della Polizia (Ansa)

TRIESTE  – Denunciati per rapina in concorso dalla Polizia di Stato di Trieste due cittadini pakistani, S.C.M. di 20 anni e M.N. di 22 entrambi residenti in città. Assieme ad altre tre persone hanno bloccato nella centrale piazza Oberdan un loro connazionale e S.C.M. 

Con l’uomo avevano precedenti dissapori: lo hanno colpito al volto e ferito all’avambraccio con un piccolo coltello. Quindi gli hanno rubato il portafogli e si sono dati alla fuga.

Poco dopo l’aggredito è stato notato da una Volante che ha poi fatto intervenire personale del 118 che ha trasportato il ferito all’ospedale. Nel frattempo altre Volanti si sono recate presso una struttura d’accoglienza in Campo San Giacomo a Trieste e hanno rintracciato S.C.M. e M.N.. I due sono stati accompagnati in Questura e, dopo le formalità di rito, sono stati denunciati. Non sono stati rinvenuti né il coltellino né il portafogli contenente 200 euro e i documenti dell’aggredito. 

Fonte: Agi