Vercelli: “Mi hai rubato la bici”, poi accoltella il suo vicino

Pubblicato il 3 Marzo 2010 13:06 | Ultimo aggiornamento: 3 Marzo 2010 13:08

Prima accusa il vicino di casa di avergli rubato la bicicletta, poi lo colpisce all’addome con una lama da tre centimetri di un cavatappi. È successo alla periferia di Vercelli, in via Castigliano. Il protagonista della vicenda è un uomo di 52 anni, Valentino Zago, incensurato, ma a suo dire ricoverato volontariamente in precedenza nel reparto psichiatrico del locale ospedale.

Il cognato del ferito dal balcone ha seguito tutta la scena e ha subito avvertito gli agenti che hanno bloccato e arrestato l’uomo.