Ankara. Orecchie del figlio di 10 anni “sono brutte”: madre lo strangola

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 febbraio 2015 16:32 | Ultimo aggiornamento: 13 febbraio 2015 16:32
Ankara. Orecchie del figlio di 10 anni sono brutte: madre lo strangola

Ankara. Orecchie del figlio di 10 anni sono brutte: madre lo strangola

ANKARA – Ha ucciso il figlio di 10 anni, strangolandolo nel bagno dell’ospedale perché le sue orecchie erano “troppo brutte”. La furia di questa madre si è scatenata dopo che l’operazione a cui aveva obbligato il figlio per farsi “abbellire” le orecchie sembrava non aver migliorato la situazione.

Il Mattino riporta la notizia di Ankara, in Turchia, di cui parla il quotidiano Hurriyet:

“Secondo la donna, le orecchie del bimbo gli creavano grosse difficoltà dal punto di vista del rendimento scolastico e della socialità. Così ha portato il piccolo a sottoporsi a un intervento chiurgico. Non contenta del risultato ottenuto, la donna il giorno dopo ha accompagnato il figlio nei bagni dell’ospedale e l’ha strangolato. Poi è fuggita, ma ha avuto un incidente stradale. Riportata in ospedale, ha confessato tutto”.