Australia, pacchi sospetti: evacuati diversi consolati (anche quello italiano) a Melbourne

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 gennaio 2019 8:02 | Ultimo aggiornamento: 9 gennaio 2019 11:07
Australia, pacchi sospetti: evacuati diversi consolati (anche quello italiano) a Melbourne (foto Ansa)

Australia, pacchi sospetti: evacuati diversi consolati (anche quello italiano) a Melbourne (foto Ansa)

MELBOURNE – Alcuni consolati sono stati evacuati per alcune ore a Melbourne, in Australia, a causa della presenza di pacchi sospetti.

Uno dei pacchi sospetti segnalati oggi a Melbourne si trovava vicino al consolato italiano: lo riporta il Guardian senza specificare però se questo consolato sia tra quelli che sono stati evacuati. Il giornale britannico aggiunge che la situazione è adesso sotto controllo. Tra gli altri consolati presi di mira, aggiunge il Guardian, ci sono quello britannico, americano, turco e sudcoreano. 

La polizia ne sta ancora esaminando il contenuto ma sembra sia da escludere che si tratti di materiale pericoloso, tanto che lo staff di alcune rappresentanze diplomatiche che aveva lasciato gli edifici ha potuto far rientro nelle rispettive sedi. Polizia, vigili del fuoco e ambulanze hanno circondato, secondo quanto previsto in questi casi, le sedi diplomatiche interessate, tra cui quelle di India, Germania, Italia, Spagna e Corea del Sud. Anche alcuni enti che fanno capo agli Stati Uniti e alla Svizzera hanno segnalato di aver ricevuto pacchi sospetti. Il sito delle squadre di emergenza australiane ha registrato almeno 10 segnalazioni, ma senza nessuna conseguenza in nessuna delle due città. “Stiamo indagando sulla vicenda”, ha fatto sapere in una nota la polizia australiana. Un dipendente del consolato della Nuova Zelanda a Melbourne ha detto ad una emittente australiana che sul pacco c’era un’etichetta con scritto ‘amianto’. All’interno, c’erano delle buste di plastica per uso alimentare con dentro materiale fibroso.

5 x 1000