Bill Gates: “L’iPad? Meglio l’iPhone”

Pubblicato il 11 Febbraio 2010 20:35 | Ultimo aggiornamento: 11 Febbraio 2010 21:43

I computer bonsai a Bill Gates proprio non piacciono.Il fondatore della Microsoft non crede ai tablet e quando si parla dell’ultimo arrivato da casa nemica Apple, l’iPad, storce il naso.

Quando si parla di iPhone però Gates riserva degli elogi, lo smartphone di Steve Jobs. La considera una grande invenzione, mentre al momento del suo lancio, oltre tre anni or sono, l’attuale numero uno della casa di Redmond Steve Ballmer non dava nessun futuro. Ne sono stati venduti oltre 40 milioni di esemplari.

Gates lo ha spiegato al blog tecnologico e finanziario B-net, scambiando alcune battute con uno dei più famosi ‘guru’ tecnologici americani, Brent Schlender, noto anche per essere lo sceneggiatore di ‘Killer App’, un serial televisivo di Robert Altman e Gary Trudeau.

«Sono sempre stato un fervente sostenitore del ‘touch’ e della lettura digitale – spiega Gates – ma rimango convinto che un mix tra voce, penna e vera tastiera, in poche parole un netbook, sarà la soluzione. Quindi – aggiunge il fondatore della Microsoft – questa volta non ho reagito come con l’iPhone quando mi sono detto ‘Dio mio, Microsoft non ha puntato abbastanza in alto’. È un bel lettore, ma l’iPad non possiede nulla che mi faccia dire ‘Oh quanto mi sarebbe piaciuto se lo avesse fatto la Microsoft’ ».

Le dichiarazioni di Gates escono a pochi giorni dal Mobile World Congress di Barcellona, al quale sono attesi, secondo alcuni esperti, il lancio di Windows Mobile 6.6, oltre alle anticipazioni su Windows Mobile 7, che dovrà far concorrenza proprio all’iPhone.