Coronavirus, blocco aereo è aggirabile passando per Bangkok, Doha, Dubai, Abu Dhabi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Febbraio 2020 11:46 | Ultimo aggiornamento: 3 Febbraio 2020 11:46
Coronavirus, Ansa

Coronavirus, blocco aereo è aggirabile passando per Bangkok, Doha, Dubai, Abu Dhabi (foto Ansa)

ROMA – Il blocco aereo da e per la Cina è aggirabile? Sembra di sì.

“Una parte dei cinesi bloccati a Fiumicino dall’improvvisa decisione di proibire i voli tra il colosso asiatico e il nostro Paese – spiega Mauro Evangelisti del Messaggero – ha risolto il problema autonomamente. Ha trovato voli di connessione verso il proprio Paese, passando da Bangkok, Doha, Dubai, Abu Dhabi, per fare alcuni esempi (ma non da Singapore, visto che anche la città-stato ha chiuso le frontiere per i cinesi)”.

Comunque già nelle prossime ore si attiveranno i cosiddetti “voli speciali” che collegheranno Malpensa e Fiumicino con Pechino e Shanghai. Voli che dovrebbero aiutare nei trasferimenti tra l’Italia e la Cina.

Intanto è atterrato all’aeroporto militare di Pratica di Mare l’aereo con i 56  italiani che hanno lasciato Wuhan a causa del coronavirus. Dopo i controlli medici che saranno effettuati sul posto, i nostri connazionali saranno portati al campus olimpico della Cecchignola dove verranno sottoposti ad un periodo di quarantena per due settimane, il tempo massimo di incubazione del virus 

I connazionali , accompagnati dal viceministro della Salute Pierpaolo Silieri hanno viaggiato su un Boeing 767 del quattordicesimo stormo dell’Aeronautica militare, equipaggiato per l’assistenza sanitaria , con medici e infermieri a bordo. Ora nell’aeroporto di Pratica di Mare saranno sottoposti a controlli nell’ area di biocontenimento allestita nelle tende militari.Quelli che dovessero manifestare sintomi da contagio da coronavirus saranno portati all’ospedale Spallanzani. Gli altri saranno trasferiti in pullman , scortati da polizia e carabinieri, alla Cecchignola.

Fonte: Il Messaggero.