Datagate: Lindsay Mills, la fidanzata della talpa mollata dal “suo eroe” in fuga

Pubblicato il 11 Giugno 2013 14:49 | Ultimo aggiornamento: 11 Giugno 2013 14:49
Lindsay Mills, la fidanzata della talpa del Datagate

Lindsay Mills e Edward Snowden

WASHINGTON – Lindsay Mills, 28 anni, professione ballerina, si sente persa dopo che il suo fidanzato l’ha lasciata di punto in bianco senza dire nulla. Lui è Edward Snowden, la talpa dello scandalo Datagate che ha rivelato al mondo i vasti piani di spionaggio dell’Agenzia di sicurezza americana. “Il mio mondo si è aperto e chiuso in un istante, lasciandomi alla deriva senza una bussola”, scrive sul suo blog.

“A tutti quelli che mi conoscono e sanno che sono rimasta senza il mio super eroe, chiedo di capire perché per un po’ di tempo starò in silenzio”. Lindsay attualmente fa parte del corpo di ballo Waikiki Acrobatic Troupe alle Hawaii. Dal 2009 fa coppia fissa con Edward Snowden: lo ha seguito in giro per il mondo. Hong Kong, dove lui è fuggito una settimana fa, era un posto speciale per i due. Nel suo blog si riferisce a lui semplicemente con l’iniziale del nome “E” o “man of mistery” (l’uomo del mistero).

Dopo averlo seguito in capo al mondo, “il suo eroe” l’ha mollata il 20 maggio scorso ed è partito alla volta di Hong Kong. Ora ha lasciato la stanza all’Hotel Mira dove si era rifugiato perché braccato dagli agenti Nsa. Di lui si sono perse le tracce. A lei non aveva detto nulla della rivelazione che stava per fare al mondo, semplicemente le aveva detto che sarebbe stato via un paio di settimane. Ma è chiaro che non farà mai più ritorno.

Lindsay ora scrive di sentirsi “sola, ma per la prima volta nella mia vita forte abbastanza per stare per conto mio”. E aggiunge: “Certe volte, la vita non permette di dirsi addio nel modo giusto”.