Hazzard, bandiera confederata sulla Dodge: la Cbs blocca la serie tv

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 luglio 2015 11:46 | Ultimo aggiornamento: 2 luglio 2015 11:46
Hazzard, bandiera confederata sulla Dodge: la Cbs blocca la serie tv

Hazzard, bandiera confederata sulla Dodge: la Cbs blocca la serie tv

ROMA – Quella bandiera, la bandiera confederata dell’orgoglio degli Stati del Sud, sta creando problemi anche in una serie tv simbolo degli anni ’80, Hazzard. Tanto che ora la Cbs sta pensando di sospendere il piano di rilancio della serie tv: la bandiera compare infatti sulla macchina Dodge Charger.

Il problema, dopo la strage di Charleston, è proprio quella bandiera. Orgoglio del Sud, ma anche simbolo degli Stati schiavisti. Dylann Roof, il ragazzo bianco che ha ucciso nove persone di colore in una chiesa metodista del Sud Carolina, la esibiva con orgoglio, lui che teorizzava la supremazia dei bianchi.

Nel 1860 la Carolina del Sud fu del resto in prima fila per la secessione dall’Unione, per formare una nuova nazione chiamata Stati Confederati. La bandiera confederata, inoltre, è stata tolta dalla sede del governo dello Stato solo nel 2000, e scatenando non poche proteste. La bandiera confederata è vista dagli afroamericani – e non solo – come un simbolo della schiavitù e della supremazia dei bianchi dopo la guerra civile. Per molti è invece un simbolo per onorare tutti coloro che lottarono e morirono nella guerra civile contro i nordisti.