India, pullman sbanda per evitare un bufalo e precipita dal ponte: 12 morti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 novembre 2018 14:33 | Ultimo aggiornamento: 21 novembre 2018 14:33
india pullman

India, pullman sbanda per evitare un bufalo e precipita dal ponte: 12 morti

NUOVA DEHLI – Un pullman con decine di persone a bordo ha improvvisamente sbandato, finendo giù da un ponte e schiantandosi dopo un volo nel vuoto. L’incidente ha provocato la morte di almeno 12 persone e il ferimento di altre 49 tra cui alcune ricoverate in gravi condizioni.

Il dramma si è consumato martedì sera, 20 novembre, mentre il pullman attraversava il fiume Mahanadi da un ponte vicino a Jagatpur, alla periferia della città. Come ha riferito la polizia locale, l’autista dell’autobus, un mezzo privato partito da Cuttack e diretto a Talutt, ha improvvisamente perso il controllo del mezzo che ha impattato contro la barriera distruggendola e precipitando per circa dieci metri nel letto del fiume asciutto.

Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto in base ai racconti dei testimoni, il conducente del pullman avrebbe perso il controllo del mezzo quando un bufalo si è messo improvvisamente in mezzo alla strada. Per evitarlo l’autista ha sterzato ma è finito così contro le barriere del ponte che non hanno retto.

La carcassa dell’animale, investito dal mezzo, è stata trovata distesa sulla ringhiera del ponte. Ci sono volute ore invece per estrarre dalle lamiere del mezzo tutti i passeggeri bloccati all’interno. Per dodici di loro, nove uomini e tre donne, non c’è stato niente da fare.