India, ragazzina 14 anni denuncia stupro: poliziotto la fa spogliare

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 settembre 2013 9:28 | Ultimo aggiornamento: 26 settembre 2013 9:32

India, ragazzina 14 anni denuncia stupro: poliziotto la fa spogliareNEW DELHI – Ha denunciato di essere stata stuprata e per “dimostrarlo” ha dovuto spogliarsi davanti ad un agente di polizia. Il poliziotto che ha costretto la ragazzina di 14 anni a togliersi i vestiti è finito sotto inchiesta per la condotta mostrata nel trattare con diffidenza una giovane vittima di stupro. Il fatto è accaduto nello stato dell’Uttar Pradesh, nell’India settentrionale, e inasprisce un clima di tensione nel Paese dove avviene uno stupro ogni 20 minuti e le vittime non sono tutelate.

La ragazza di 14 anni lo scorso sabato 21 settembre si era recata alla stazione di polizia per denunciare lo stupro. Il poliziotto però avrebbe voluto “conferme” che la ragazza fosse vittima di una violenza sessuale: “Mi ha portato in una stanza e ha chiuso la porta. Poi mi ha chiesto di spogliarmi per convincerlo che le accuse di stupro erano veritiere e non inventate”.

La denuncia della ragazza ha permesso di fermare lo stesso giorno il presunto stupratore ed è costata un’inchiesta per la condotta all’agente di polizia.