Israele: razzi e mortai da Gaza. Nessuna vittima o danni

Pubblicato il 25 Dicembre 2011 15:51 | Ultimo aggiornamento: 25 Dicembre 2011 16:15

TEL AVIV – Due razzi e due bombe di mortaio, sparati da miliziani palestinesi nella striscia di Gaza, sono scoppiati oggi in territorio israeliano senza causare vittime e neppure danni, secondo un comunicato del portavoce militare. Altre due bombe di mortaio sono pure scoppiate la scorsa notte e anche in questo caso non hanno causato vittime o danni.

I tiri, a quanto risulta, non sono stati finora rivendicati da organizzazione palestinesi. L'esperienza del passato insegna che questi attacchi non restano di solito senza una reazione militare israeliana di risposta.

L'ultimo grave incidente sul confine tra Israele e Gaza risale allo scorso 8 dicembre quando l'aviazione israeliana uccise due miliziani che, secondo il portavoce militare, si stavano preparando a lanciare razzi contro lo stato ebraico.