Marò, Massimiliano Latorre trasferito al Carlo Besta per controlli neurologici

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Gennaio 2015 15:54 | Ultimo aggiornamento: 8 Gennaio 2015 15:54
Marò, Massimiliano Latorre trasferito al Carlo Besta per controlli neurologici

Marò, Massimiliano Latorre trasferito al Carlo Besta per controlli neurologici

MILANO – Il marò Massimiliano Latorre, operato nei giorni scorsi al Policlinico San Donato, è stato trasferito giovedì mattina presso un altro ospedale. Resta a Milano, all’Istituto Carlo Besta, dove dovrebbe restare ricoverato per qualche altro giorno per eseguire accertamenti di tipo neurologico. A renderlo noto è la direzione dell’ospedale in un comunicato.

Intanto resta in stand by la decisione sul suo ritorno. Il fuciliere della Marina, lo scorso agosto, era stato colpito da una grave ischemia ed aveva ottenuto dall’India un permesso di quattro mesi per rientrare in Italia. Il suo ritorno a New Delhi sarebbe dovuto avvenire entro la mezzanotte del prossimo 12 gennaio. Ma l’Italia ha presentato un’istanza per un’estensione del permesso, istanza che verrà discussa dalla Corte suprema indiana proprio lunedì.

Ma, come fatto notare dal governo indiano, a Delhi è rimasto Salvatore Girone, considerato dall’India “unica garanzia per il ritorno di Latorre”. Motivo per cui al secondo marò, ‘recluso’ nell’ambasciata italiana in attesa del processo sulla morte di due pescatori indiani scambiati per pirati nel febbraio 2012, è stata negata a dicembre una “licenza natalizia” per poter passare le feste a casa.