Nigeria, ragazzina kamikaze si fa esplodere al mercato: decine di morti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Marzo 2015 20:47 | Ultimo aggiornamento: 10 Marzo 2015 20:48
Nigeria, ragazzina kamikaze si fa esplodere al mercato: decine di morti

(Foto d’archivio)

BAUCHI (NIGERIA) – Una ragazzina kamikaze si è fatta esplodere in un mercato affollato nella città di Maiduguri, nel nord-est della Nigeria sotto attacco dei terroristi islamici di Boko Haram. Decine le persone morte nell’esplosione: alcuni testimoni dicono di aver contato a terra 34 corpi.

L’esplosione, scrive il Christian Science Monitor, è avvenuta vicino al cinema Old Elkanemi nel tardo pomeriggio di martedì 10 marzo. Molte persone sono rimaste ferite. L’attentato non è stato rivendicato, ma molto probabilmente si tratta di un attacco di Boko Haram. Solo lo scorso sabato un altro kamikaze si è fatto esplodere nello stesso mercato, uccidendo 54 persone.

Nell’ultimo anno sono almeno 10mila le persone uccise da Boko Haram, secondo il Consiglio americano per le relazioni estere. La scorsa settimana Boko Haram ha annunciato un’alleanza con i terroristi dello Stato Islamico, presenti in Iraq e Siria.