Siria, gli attivisti: “Oggi 75 uccisi in tutto il Paese”

Pubblicato il 9 Aprile 2012 17:24 | Ultimo aggiornamento: 9 Aprile 2012 18:59

BEIRUT – Almeno 75 persone sono morte nelle violenze di oggi in Siria, secondo fonti dei Comitati locali di coordinamento dell'opposizione citate dalla Cnn. Le vittime sono segnalate in particolare nelle province di Hama, Idlib, Homs e Daraa.

Secondo l'Osservatorio siriano per i diritti umani (Osdh), con sede a Londra, sei membri delle forze di sicurezza e delle guardie di frontiera siriane sono rimasti uccisi in scontri con militari ribelli vicino al villaggio di Salama, nei pressi della frontiera con la Turchia. Mentre fonti ufficiali di Damasco affermano che nove agenti di polizia e un militare governativo sono stati uccisi ad Aleppo.