Sydney, intrappolato nella macchinetta dei giocattoli a tre anni

Pubblicato il 8 Giugno 2011 14:48 | Ultimo aggiornamento: 8 Giugno 2011 14:49

SYDNEY (ASUTRALIA) – Un bambino di tre anni, sfuggendo agli occhi della madre, si è arrampicato sulla macchinetta dei giocattoli in un centro-commerciale di Greystanes (Sydney, Australia) e c’è finito dentro  intrappolato.

Taylor, questo il nome del bimbo, voleva a tutti i costi una tigre di peluche. “Non sembrava per niente spaventato – racconta al giornale Cumberland Courier la madre Catherine -. Penso che fosse felice in quel mare di giocattoli. Io però avevo paura che non riuscisse a respirare”.

Tyler è stato tirato fuori da una squadra di vigili del fuoco dopo circa mezz’ora. “Alla fine ha avuto la sua tigre. E dorme con lei ogni sera” ha aggiunto la madre.