Cronaca Mondo

Terremoto Cile, scossa di magnitudo 7.7: allerta tsunami rientra FOTO VIDEO

Terremoto Cile, scossa di magnitudo 7.7: allarme tsunami

Terremoto Cile, scossa di magnitudo 7.7: allarme tsunami

ROMA – Una terribile scossa di terremoto di magnitudo 7.7 è stata registrata il giorno di Natale in Cile, a 45 chilometri da Puerto Quellon. La scossa è stata avvertita il 25 dicembre e il centro tsunami ha lanciato un allerta del rischio di onde anomale in un raggio di 1000 chilometri dall’epicentro. L’allerta tsunami è poi stata abbassata e le autorità riportano che non sono stati segnalati né vittime, né grossi danni.

La scossa è stata registrata alle 11,22 del 25 dicembre ora locale con ipocentro a 15 chilometri di profondità ed epicentro a 45 chilometri da Puerto Quellon, località nel sud del Cile. Il terremoto è stato violento e il centro tsunami dell’Usgs, ente sismologico degli Stati Uniti, ha lanciato un’allerta.

Il rischio, nel raggio di mille chilometri dall’epicentro, è lo sviluppo di onde anomale e pericolose che potrebbero investire la costa. Le popolazioni a rischio sono state informate e le procedure di emergenza e di sgombero sono state avviate dall’agenzia cilena per l’emergenza nella regione di Los Lagos. In una nota, riportata dalla Bbc, si legge:

“Per precauzione è stata ordinata l’evacuazione nelle aree di Biobio, Los Rios e Ayesen”.

Poche ore dopo l’allerta tsunami è stata abbassata al livello di “sorveglianza”. Circa 4.000 persone sono state sgomberate  in seguito ad un’allerta tsunami che dopo circa un’ora e mezza dal sisma è stata abbassata a livello di sorveglianza.

Il ministero degli Interni cileno, secondo quanto riportato dai media locali, ha precisato che ci potranno essere onde alte da 30 cm fino a un metro. Ricardo Toro, il capo dell’Agenzia nazionale per le emergenze in Cile, ha dichiarato che non ci sono notizie di vittime né di danni ingenti. I danni più consistenti, ha spiegato Toro, sono stati registrati su alcune autostrade. Nel 2010 un terremoto di magnitudo 8.8 in Cile aveva provocato uno tsunami e ucciso 524 persone.

To Top