Tunisi: 4 morti italiani. Il giorno dopo ancora non sappiamo quanti feriti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Marzo 2015 13:00 | Ultimo aggiornamento: 19 Marzo 2015 17:46
Tunisi: 24 ore dopo non si sa quanti italiani morti, feriti e dispersi

Tunisi: 24 ore dopo non si sa quanti italiani morti, feriti e dispersi

ROMA – Sono 4 in tutto le vittime italiane della strage di Tunisi: il conteggio esatto è stato reso noto oltre 24 ore dopo la strage del museo del bardo. Allo stato attuale non si sa ancora con precisione quanti siano gli italiani feriti. I morti accertati subito sono Francesco Caldara e Orazio Conte. Gli altri sono Giuseppina Biella e Antonella Sesino, che in un primo momento erano dati per dispersi e che sono stati cercati in ogni modo. La speranza era che fossero nascosti per la paura.

I feriti invece sono 13, alcuni sarebbero gravi. Ma i numeri sono incerti, le autorità italiane sono in contatto con quelle tunisine e nella ricerca frenetica di informazioni c’è parecchia confusione.

Giovedì mattina ad esempio sono usciti dal Bardo due spagnoli con la guida tunisina: si erano nascosti mercoledì dopo i primi spari, uno di loro dentro un sarcofago, e sono rimasti nascosti per il terrore per circa 24 ore con i telefonini spenti. Secondo l’ultimo bilancio ufficiale i morti sono 23, di cui 18 stranieri. Il Museo Bardo rimarrà chiuso ancora qualche giorno, poi riaprirà martedì prossimo.

(Le foto dell’attacco al museo).