Usa, allarme bomba su un aereo Thai atterrato a Los Angeles

Pubblicato il 8 Settembre 2010 8:23 | Ultimo aggiornamento: 8 Settembre 2010 8:26

Un aereo della compagnia Thai Airways è stato sequestrato dalla polizia federale americana dopo un allarme bomba scattato in seguito all’atterraggio a Los Angeles avvenuto senza incidenti. Lo hanno indicato le autorità thailandesi.

Il volo Tg794, Airbus A340-500, ha lasciato Bangkok nella serata di ieri con 179 persone a bordo ed è atterrato a Los Angeles alle 20:50 ora locale (6:50 ora italiana), si legge in un comunicato della compagnia. La polizia federale Usa, la sicurezza aerea e dei trasporti di Los Angeles ”stanno procedendo ad una verifica della sicurezza di tutti i passeggeri, dell’equipaggio e dell’aereo”, si legge ancora nel comunicato.

Sembra che un membro dell’equipaggio abbia trovato un messaggio scritto sullo specchio del bagno in cui si diceva che una bomba era stata piazzata all’interno del velivolo, circa un’ora prima dell’atterraggio, secondo quanto riporta il sito di Bangkok Post. I piloti hanno quindi deciso di proseguire la rotta fino alla destinazione finale. Non è stata segnalata la presenza di ordigni, ma i passeggeri saranno probabilmente trattenuti per essere interrogati.