Usa, surfista ucciso da uno squalo in California. Chiuse tre spiagge

Pubblicato il 22 Ottobre 2010 21:28 | Ultimo aggiornamento: 22 Ottobre 2010 21:41

Il mortale attacco di uno squalo ai danni di un surfista ha spinto oggi, 22 ottobre, le autorità a chiudere al pubblico tre spiagge situate nella contea di Santa Barbara, in California. Lo squalo ha aggredito un giovane di venti anni che stava facendo surf. Le ferite si sono rivelate subito troppo gravi per salvare la vita alla vittima dell’attacco.

Le autorità hanno ordinato la chiusura delle spiagge Surf, Wall e Minuteman situate nei pressi della base militare di Vanderberg. Un portavoce della polizia ha detto che il giovane surfista non aveva collegamenti con la base militare. Le tre spiagge resteranno chiuse per motivi precauzionali per almeno 72 ore.

[gmap]