Usa, John Lee semina terrore nell’Idaho. Spara a tre persone, poi bloccato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Gennaio 2015 9:52 | Ultimo aggiornamento: 11 Gennaio 2015 9:52
Usa, John Lee semina terrore nell'Idaho. Spara a tre persone, poi bloccato

Usa, John Lee semina terrore nell’Idaho. Spara a tre persone, poi bloccato

WASHINGTON – Un uomo di 29 anni, John Lee, ha sparato e ucciso tre persone in tre località diverse prima di essere catturato dalla polizia dopo un inseguimento.

E’ successo a Moscow, nello stato americano dell’Idaho: in base a quanto si è appreso, il giovane ha ucciso la madre adottiva, poi è andato  nella società di assicurazioni Mutual life dove ha sparato contro due uomini, uno dei quali è morto in ospedale.

Quindi ha guidato fino al fast food di Arby’s dove ha chiesto del manager, per sparargli subito dopo. L’uomo è morto sul colpo. Lee ha cercato la fuga a bordo di un’auto, ma la sua corsa si è conclusa quando il veicolo è finito in un burrone. Il giovane è stato portato in ospedale per ferite superficiali prima di essere rinchiuso nella cella dello contea locale.