Costruisce orologio a 14 anni e lo arrestano. Pensavano…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Settembre 2015 14:54 | Ultimo aggiornamento: 17 Settembre 2015 0:29
Usa, porta a scuola orologio fatto in casa: arrestato

Ahmed Mohamed

DALLAS – Costruisce in casa un orologio come progetto di ingegneria da mostrare a scuola, ma un insegnante lo vede, pensa sia una bomba e il ragazzo viene arrestato. A 14 anni. Succede negli Stati Uniti. E già si parla di un caso di islamofobiaSì perché il ragazzo in questione, Ahmed Mohamed, è figlio di un politico sudanese, emigrato in Texas diversi anni fa. Una famiglia, quindi, di religione musulmana. 

Alcuni giorni fa il ragazzo, appassionato di meccanica e robotica, aveva presentato l’orologio al suo professore di ingegneria della sua scuola, la MacArthur di Irving. Il docente gli aveva fatto i complimenti e gli aveva però consigliato di non mostrarlo agli altri insegnanti, forse consapevole dei rischi. Solo che durante la lezione di inglese la sveglia dell’orologio è partita, e così la sua creazione è stata scoperta.

Il professore di quella lezione ha preso l’orologio e ha parlato con il preside, che ha chiamato Ahmed e lo ha consegnato a quattro poliziotti che lo hanno interrogato per due ore. Il ragazzo è stato persino portato fuori da scuola con le manette, per poi essere sospeso da scuola per tre giorni. Per un orologio fatto in casa per stupire i professori.