YOUTUBE New York, donna sulla Statua della Libertà. Protesta contro Trump: “Libera tutti i bambini”

di redazione Blitz
Pubblicato il 5 luglio 2018 0:30 | Ultimo aggiornamento: 5 luglio 2018 1:49
YOUTUBE New York, donna sulla Statua della Libertà. Protesta contro Trump

YOUTUBE New York, donna sulla Statua della Libertà. Protesta contro Trump

NEW YORK  –  Una donna è salita sulla Statua della Libertà a New York mercoledì 4 luglio, giorno della Festa dell’Indipendenza, alle 13 ora locale.  [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] La donna faceva parte del gruppo di manifestanti che protestavano per l’abolizione dell’Ice, l’agenzia del dipartimento della sicurezza interna che arresta ed espelle gli immigrati clandestini.

Si è piazzata sulla base della Statua, ad una altezza di circa 30 metri, mentre gli agenti hanno tentato di convincerla a consegnarsi. La polizia ha evacuato l’isola per precauzione. Dopo circa tre ore due agenti legati con una fune sono riusciti a raggiungere e a bloccare la donna. Le immagini sono trasmesse in diretta da quasi tutte le principali tv Usa.

Prima di essere arrestata, la donna aveva dichiarato che non sarebbe scesa finché non fossero stati “liberati tutti i bambini”, un riferimento ai figli degli immigrati clandestini separati dai genitori al confine col Messico. La donna fa parte del gruppo Rise and Resist, come ha ammesso l’organizzatore Martin Joseph Quinn, precisando però che la sua scalata non faceva parte della protesta pianificata da altri sette attivisti arrestati poco prima per aver esposto sul piedistallo della statua uno striscione con la scritta “Abolire l’Ice”, l’agenzia del dipartimento della sicurezza interna che arresta ed espelle gli immigrati clandestini.

Oltre dieci persone sono state arrestate per la manifestazione sull’isola che ospita la Statua della Libertà, secondo le fonti di polizia riportate dal New York Post.