Melannurca Campana IGP: eccellenza dalla storia millenaria a Loro di Napoli a Milano

di Maria Elena Perrero
Pubblicato il 2 Dicembre 2019 16:59 | Ultimo aggiornamento: 3 Dicembre 2019 9:51
Melannurca Campana IGP: gustosa e sana eccellenza dalla storia millenaria

Un melaio di Melannurche

Buona, locale e dalle proprietà salutari: è la Melannurca Campana IGP, una delle eccellenze agroalimentari della provincia di Napoli presentate a Loro di Napoli, la kermesse organizzata a Milano dalla Camera di Commercio di Napoli e da S.I. Impresa Azienda Speciale.

Questa piccola mela rossa ha una storia antichissima: era presente in tavola sin dall’epoca preromana. Una Melannurca è raffigurata in un affresco di duemila anni fa rinvenuto in una domus di Ercolano, la Casa dei Cervi, e di mele annurche parla anche Plinio il Vecchio nel suo trattato Naturalis Historia. Di largo consumo fino alla seconda guerra mondiale, negli anni Sessanta venne soppiantata da altre mele più grosse ed esteticamente gradevoli. Questa piccola mela, infatti, conserva caratteristiche che ne rendono l’aspetto molto rustico. Una qualità che le è stata riconosciuta di recente, accompagnata dalla scoperta di molte proprietà salutari. 

Una ricerca condotta nel 2013 dai ricercatori dell’Università Federico II di Napoli ha evidenziato il maggior contenuto di antiossidanti della Melannurca rispetto ad altre qualità di mele, mentre un altro studio ne ha mostrato la sua maggiore efficacia nell’inibire l’assorbimento intestinale del colesterolo. Ricca di vitamina B1, B2, PP e C, ma anche di sali minerali come potassio, ferro, fosforo e manganese, questa mela si rivela particolarmente indicata anche per regolare le funzioni intestinali e per prevenire i danni ossidativi dell’apparato gastrico, è diuretica e poco zuccherina, quindi adatta anche a chi soffre di diabete. Inoltre, secondo uno studio del Dipartimento di Farmacia dell’Università di Napoli Federico II l’estratto di questa mela sarebbe anche in grado di contrastare la perdita di capelli grazie alla presenza di procianidina B2, sostanza in grado di stimolare il trofismo dei capelli. 

Melannurca Campana IGP: gustosa e sana eccellenza dalla storia millenaria

Un sesto di impianto di un meleto in fioritura

Dietro a tutte queste proprietà c’è una coltivazione sapiente di questi frutti. Come ci hanno spiegato Giuseppe Giaccio, presidente del Consorzio Melannurca Campana Igp, e Domenico Pianese, ispettore del Consorzio Melannurca Campana IGP, queste mele vengono colte a mano ancora acerbe per evitare che il peso le faccia cadere e ne pregiudichi la qualità. Vengono quindi sistemate nelle “pòrche”, lunghe file di terra ricoperte da graticci di paglia o da riccioli di legno, delimitate da solchi per far defluire l’acqua. Qui le mele vengono lasciate per una quindicina di giorni a maturare e ad “arrossare”: colte ancora verdi, infatti, solo dopo questo processo assumono il noto color porpora. 

Melannurca Campana IGP: gustosa e sana eccellenza dalla storia millenaria

A sinistra Vincenzo Feola e al centro Domenico Pianese

Questa piccola mela rossa è ancora un prodotto di nicchia, ma si sta diffondendo. “In particolare – spiega Vincenzo Feola presidente di FeolFruit e consigliere e segretario del Consorzio di tutela Melannurca Campana IGP – c’è stato un aumento del consumo negli ultimi anni, in particolare a Milano e nella regione Lombardia, che è un’ottima consumatrice di Melannurca. La produzione è intorno alle 60mila tonnellate annue con un valore complessivo intorno ai 40 milioni di euro, in forte crescita, e al momento rappresenta il 5% della produzione nazionale di mele”. 

Melannurca Campana IGP: gustosa e sana eccellenza dalla storia millenaria

La vetrina di Melannurca Campana Igp a Loro di Napoli a Spazio Campania a Milano

Per ottenere il marchio, ovviamente, la mela deve rispettare un rigido disciplinare di produzione. E’ qui che entra in gioco il Consorzio di tutela Melannurca Campana IGP. “Perché l’importante è la qualità, non la quantità”, sottolinea Vincenzo Feola. 

Melannurca Campana IGP: gustosa e sana eccellenza dalla storia millenaria

Le Melannurche vengono raccolte esclusivamente a mano