Bit-coin: in Ohio ci si possono pagare le tasse. Oggi le imprese, domani le persone

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 novembre 2018 7:00 | Ultimo aggiornamento: 27 novembre 2018 8:00
Bit-coin: in Ohio ci si possono pagare le tasse. Oggi le imprese, domani le persone

Bit-coin: in Ohio ci si possono pagare le tasse. Oggi le imprese, domani le persone

ROMA – Svolta in Ohio: il Bitcoin sarà accettato per il pagamento delle tasse. A partire dalla prossima settimana, le aziende nello stato potranno andare su OhioCrypto.com, registrarsi e pagare le imposte con la cripotvaluta.

La possibilità sarà successivamente estesa ai singoli individui. Lo riporta il Wall Street Journal. Per il Bitcoin, nelle ultime sedute crollato sotto i 4.000 dollari, si tratta di un importante passo: l’adozione infatti rappresenta un’iniezione di fiducia nella criptovaluta, offrendole la possibilità di un uso per le spese ‘comuni’.

“Credo che il bitcoin sia una forma legittima di valuta”, ha dichiarato il segretario del Tesoro dell’Ohio Josh Mandel, l’ispiratore del progetto. Secondo il Wall Street Journal non siamo ancora al riconoscimento legale del bit-coin come sistema di pagamento, ma una sorta di tacita approvazione, il che è già un grande passo. Specie per l’implementazione della tecnologia blockchain, quella alla base dei bit-coin.

“In Svizzera il comune di Chiasso ha avviato una sperimentazione per il pagamento delle tasse comunali in bitcoin – spiega Pierangelo Soldavini sul Sole 24 Ore -. Ma l’esperimento si è rivelato un flop: ad agosto un solo contribuente aveva sfruttato la possibilità”.