Contanti finiti, bancomat vuoti: Grecia? No, Germania degli scioperi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Maggio 2015 14:07 | Ultimo aggiornamento: 6 Maggio 2015 14:14
Contanti finiti, bancomat vuoti: Grecia? No, Germania degli scioperi

Contanti finiti, bancomat vuoti: Grecia? No, Germania degli scioperi

BERLINO – I contanti sono finiti e i bancomat vuoti. No, non stiamo parlando della Grecia, ma della Germania degli scioperi. Dal 5 maggio sono centinaia i cittadini tedeschi che non possono prelevare soldi agli sportelli bancomat per “assenza di contanti”. Il motivo? Uno sciopero dei trasporti che ha bloccato anche il rifornimento di contanti nelle banche tedesche.

Antonio Larizza sul Sole 24 Ore scrive che lo sciopero di una società di trasporto valori di Berlino si unisce ai disagi creati dallo sciopero di 6 giorni dei trasporti tedesco. Una rappresaglia che scaturisce dai contratti a rischio per un gruppo di dipendenti di una importante società di sicurezza di Berlino e che ha avuto l’effetto di trasformare, per qualche giorno, la Germania nello spettro di una Grecia post euro

“In ballo c’è la trasformazione a tempo indeterminato dei contratti di un gruppo di dipendenti di una importante società di sicurezza locale berlinese, che cura il trasporto valori per la città tedesca. Le trattative sono in corso. «Tutto dipende da come reagirà la società», ha dichiarato Andreas Splanemann, un portavoce del sindacato che rappresenta il personale di sicurezza. Che ha aggiunto: «Sono molti al momento i bancomat rimasti vuoti». Impossibile prevedere per quanto tempo le casse resteranno al verde”.