Crisi nera in Grecia: deficit di bilancio 2010 al 10% del Pil

Pubblicato il 7 Aprile 2011 16:04 | Ultimo aggiornamento: 7 Aprile 2011 17:50

ROMA – Il deficit di bilancio della Grecia per l’anno 2010 è più ampio rispetto a quanto stimato in precedenza e si attesta al 10% del prodotto interno lordo. Lo riferisce Reuters, che cita fonti vicino alla vicenda.

Inizialmente per la Grecia era stato stimato un deficit di bilancio pari all’8% del Pil, il governo greco aveva poi rivisto la stima al 9,4% mentre i finanziatori di Atene, ossia Ue, Bce e Fmi, al 9,6%. Con la nuova revisione sarà più difficile per la Grecia raggiungere gli obiettivi che si era prefissata per il 2011”, spiegano gli analisti. Ora si attendono i dati ufficiali di Eurostat, che saranno diffusi il prossimo 26 aprile.