Enel X, accordo con Tink per lo sviluppo di servizi di open banking

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Settembre 2020 16:09 | Ultimo aggiornamento: 24 Settembre 2020 16:09
Enel X accordo con Tink

Enel X, accordo con Tink per lo sviluppo di servizi di open banking (foto ANSA)

Enel X ha scelto Tink come fornitore di tecnologia open banking. La piattaforma tecnologica consentirà a Enel X Financial Services di sviluppare servizi finanziari digitali mirati ai propri clienti in Italia e in Europa.

Enel X sigla un accordo con Tink per lo sviluppo di servizi di open banking.

La piattaforma tecnologica svedese, tra le principali europee con oltre 2.500 banche per un totale di più di 250 milioni di clienti bancari, consentirà di sviluppare servizi finanziari digitali mirati agli utenti di Enel X Financial Services, istituto di moneta elettronica autorizzato dalla Banca d’Italia che fornisce soluzioni di pagamento a consumatori e imprese.

“Grazie alla partnership con Tink, saremo in grado di supportare i nostri clienti nella gestione quotidiana delle proprie finanze, con un approccio innovativo basato sull’apprendimento automatico per fornire consigli su misura e personalizzati”, ha dichiarato il Ceo di Enel X Financial Services, Giulio Carone.

Mentre il co-fondatore e Ceo di Tink, Daniel Kjellén, ha detto: “Siamo estremamente orgogliosi di collaborare con la filiale di servizi finanziari di una delle più grandi utility del mondo e diventarne il partner tecnologico di open banking. Collaborando con Enel X Financial Services, metteremo a disposizione di milioni di clienti in tutto il mondo la nostra tecnologia”.