Riscatto laurea under 45: per tutti 5.241 € l’anno. Se guadagni 40mila l’anno risparmi il 60%

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 febbraio 2019 12:02 | Ultimo aggiornamento: 6 febbraio 2019 12:02
Riscatto laurea under 45: per tutti 5.241 € l'anno. Se guadagni 40mila l'anno risparmi il 60%

Riscatto laurea under 45: per tutti 5.241 € l’anno. Se guadagni 40mila l’anno risparmi il 60%

ROMA – Un ammontare uguale per tutti di 5.241,30 euro di contributo annuo da pagare per ogni anno di studio. Costerà quindi di meno il riscatto della laurea per aumentare gli anni di anzianità pensionistica contributiva. La norma, prevista dal decretone, stabilisce infatti una modalità di contribuzione ridotta possibile fino a 45 anni d’età.

Lo sconto è sostanzioso: un lavoratore in regime contributivo, che guadagna 40.000 euro avrebbe infatti pagato circa 13.200 euro l’anno, in pratica il 60% in più. Questo perché il nuovo regime – che si applica sugli anni di laurea dal 1996 in poi – calcola in maniera forfettaria l’importo del riscatto, quello precedente, e per chi ha più di 45 anni, col metodo contributivo, cioè facendo riferimento all’ultima retribuzione in busta paga.

Sul Sole 24 Ore un calcolatore aiuta a capire l’entità dei risparmi ottenuti con l’agevolazione, che vale per la durata legale del corso di laurea, e può essere parziale, cioè non necessariamente per tutti gli anni di corso. 

“Il costo del riscatto agevolato è calcolato – scrivono Francesca Barbieri e Antonello Orlando sul Sole – con le modalità oggi previste per quello laurea per gli inoccupati: moltiplicando l’aliquota Ivs vigente (33%) per il reddito minimo soggetto a imposizione della Gestione Inps di artigiani e commercianti, pari a 15.710 euro nel 2018 e incrementato dell’1,1% nel 2019, per una spesa di 5.240 euro circa per ogni anno riscattato. Un metodo meno costoso di quello tradizionale per i periodi contributivi, che prende invece come riferimento non una base forfettaria ma l’ultima retribuzione imponibile del lavoratore prima della richiesta per applicare la percentuale del 33 per cento”.