Soldi all’estero: i miliardi su quegli aerei di lusso che volano verso Est. Spariti 2mld

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Giugno 2019 21:12 | Ultimo aggiornamento: 21 Giugno 2019 21:21
Soldi all'estero: i miliardi su quegli aerei di lusso che volano verso Est. Spariti 2mld

Soldi all’estero: i miliardi su quegli aerei di lusso che volano verso Est. Spariti 2mld

ROMA – Caricano le banconote frutto di evasione, riciclaggio e autoriciclaggio su piccoli aeromobili da turismo, aerei di lusso, li imbarcano e via fanno rotta verso Est, puntando i Balcani: soldi sporchi all’ingrosso, euro a pacchi destinati a scomparire dai radar delle autorità italiane, almeno quando non sono intercettati dalla Guardia di Finanza con l’aiuto della Guardia che sorveglia confini e coste Frontex. 

Un sistema consolidato, una rete con pochi buchi: tra il 2018 e il 2019 sono stati compiuti 24389 controlli terresti e marittimi, che hanno fatto emergere illecite movimentazioni transfrontaliere per 243 milioni di euro. Un fenomeno complessivo da 2,4 miliardi riciclati.

I  dati delle Fiamme gialle, diramati per il 245° anniversario dalla fondazione del Corpo, segnalano come gli “spalloni” incaricati di trasferire fisicamente soldi all’estero, sia pur con modalità più aggiornate ai tempi, continuino a prosperare.

Il Sole 24 ore riferisce di un caso emblematico citato nel  rapporto della Finanza: “Sono state svolte verifiche mirate su una famiglia cinese che periodicamente faceva viaggi in partenza. Nel corso delle attività investigative è stato operato il sequestro per equivalente di disponibilità finanziarie per un valore complessivo di circa 5 milioni di euro”.

Il fenomeno è strettamente connesso al riciclaggio e all’autoriciclaggio. Il valore del riciclaggio accertato si è attestato negli ultimi 17 mesi a 2,4 miliardi e sono stati effettuati sequestri per 661 milioni. (fonti Ansa, Sole 24 Ore)