Rassegna Stampa. Coronavirus, Bill Gates in The Next Pandemic aveva predetto…

a cura di Francesca Cavaliere
Pubblicato il 2 Febbraio 2020 11:50 | Ultimo aggiornamento: 2 Febbraio 2020 12:00
Coronavirus, Ansa

Coronavirus, Bill Gates in The Next Pandemic aveva predetto… (foto Ansa)

Coronavirus: Bill Gates aveva predetto una epidemia simile al coronavirus  nel documentario Netflix 2019 ‘The Next Pandemic”.

In ‘The Next Pandemic’  un documentario di Netflix del 2019, il miliardario Bill Gates aveva predetto che un virus killer si sarebbe potuto  originare nei mercati umidi della Cina per infettare rapidamente il mondo.

Nell’episodio intitolato “La prossima pandemia” i produttori di documentari si recano in un mercato umido ( un tipo di mercato dove si vende pesce, carne , frutta e verdura e che si caratterizza proprio per essere un luogo in cui si vendono animali vivi -anche selvatici- che vengono macellati sul posto ndr) a Lianghua, in Cina, dove gli animali vengono uccisi e la carne risultante viene venduta nello stesso posto.

Questo, ha spiegato il documentario, rende i mercati umidi una “fabbrica della malattia X” poiché i diversi corpi animali sono accatastati l’uno sull’altro, mescolando sangue e carne, prima di passare da un essere umano all’altro.

Nell’episodio, Gates ha anche avvertito che il mondo era mal preparato per affrontare le implicazioni della diffusione virale della malattia.(Dailymail)

Italia, Coronavirus. Ippolito (Spallanzani) a Blitz: “Ecco perché è raro contagio senza sintomi

In una conferenza stampa gli specialisti dello Spallanzani di Roma hanno confermato che il contagio può avvenire solo in presenza di sintomi. Questo rende il coronavirus molto meno subdolo di quanto si pensasse, visto che in precedenza è stato sostenuto, anche da esperti internazionali, che la trasmissione potesse avvenire anche tra persone apparentemente in salute.(Blitzquotidiano.it)

Italia,Coronavirus. Due primi casi di coronavirus confermati in Italia: primo ministro

Giovedì( 30 gennaio ndr) il Primo Ministro italiano Giuseppe Conte ha dichiarato che ci sono stati due casi confermati di coronavirus in Italia, i primi due nel paese dall’esplosione dell’emergenza.

“Abbiamo due casi confermati di coronavirus in Italia”, ha detto il primo ministro in una conferenza stampa, aggiungendo che due turisti cinesi provenienti dalla Cina avevano contratto il virus (Reuters,com)

Germania, Coronavirus. La Germania conferma il settimo caso di coronavirus

La Germania venerdì (31 gennaio ndr)  ha confermato un settimo caso di coronavirus, identificando la vittima come un uomo che lavora in un’azienda in Baviera, dove altri cinque lavoratori erano risultati positivi in precedenza. (Reuters.com)

Francia, Coronavirus. La Francia conferma il sesto caso di infezione da coronavirus

La Francia ha confermato un sesto caso di infezione da parte del nuovo coronavirus dalla Cina, lo hanno detto un funzionario della sanità francese giovedì (30 gennaio ndr) (Reuters.com)

Spagna, Coronavirus. La Spagna conferma il primo caso di coronavirus – Ministero della Salute

Il Centro nazionale spagnolo di microbiologia ha confermato il primo caso di coronavirus nel paese dopo che a un uomo è stato diagnosticato il virus nella remota isola di La Gomera, nelle Canarie, lo ha dichiarato il Ministero della Salute venerdì (31 gennaio ndr) (Reuters,com)

Spagna, Portogallo, Coronavirus. I due Paesi lavorano per rimpatriare cittadini di Wuhan colpita dal coronavirus

I governi di Spagna e Portogallo stanno lavorando con la Cina e l’Unione Europea per rimpatriare i loro cittadini dell’area di Wuhan colpita dal coronavirus, hanno detto lunedì (27 gennaio ndr) i ministri degli Esteri dei due paesi. (Reuters,com)

Filippine, Coronavirus. Una persona morta nelle Filippine. E’ la prima fuori dalla Cina

Un uomo di Wuhan è morto nelle Filippine. Un uomo di 44 anni nelle Filippine è morto di coronavirus. Lo hanno detto domenica funzionari della sanità E’ la prima morte conosciuta fuori dalla Cina. L’uomo, residente a Wuhan, in Cina, epicentro del virus, è morto sabato dopo aver sviluppato quello che i sanitari hanno chiamato ” polmonite severa”.

Con il superamento delle 300 vittime, gli operatori sanitari di Hong Kong avevano minacciato di scioperare se il governo del territorio non avesse completamente chiuso il confine con la Cina continentale. (Nytimes)

Coronavirus, mondo. Una persona fuori dalla Cina continentale è morta.

L’epidemia di coronavirus ha ucciso almeno 305 persone e infettato oltre 14.300 a livello globale, mentre continua a diffondersi oltre la Cina.

Diffusione globale: il virus è stato confermato in oltre 25 paesi e territori da quando è stato rilevato per la prima volta nella città cinese di Wuhan a dicembre. I paesi stanno ora inviando aerei per evacuare i loro cittadini dalla zona di infezione e imponendo divieti di viaggio o restrizioni per la Cina continentale.

La corsa al contenimento:  quasi 60 milioni di persone sono bloccate nelle città cinesi mentre i ricercatori internazionali corrono per sviluppare un vaccino e arrestarne la diffusione.(Cnn)

Cina, Coronavirus- In Cina oltre 300 persone sono morte per coronavirus

304 persone in totale sono morte di coronavirus nella Cina continentale entro la fine della giornata di sabato, secondo la National Health Commission del paese. Finora non ci sono stati morti al di fuori della parte continentale

La stragrande maggioranza delle morti è avvenuta nella provincia di Hubei, di cui Wuhan è la capitale. Wuhan ha 11 milioni di abitanti ed è l’epicentro dell’epidemia.

Il numero totale di casi confermati nella Cina continentale è ora di 14.380, con un aumento di 2.590 sul totale di venerdì (Cnn)

Emirati Arabi, Coronavirus. Quinto caso di coronavirus riportato negli Emirati Arabi Uniti

Il paziente, che è arrivato da Wuhan, è “stabile e in cura medica”, ha affermato il ministero in una nota, aggiungendo che “non c’è motivo di preoccupazione” per il pubblico.

Le compagnie aeree nazionali di Egitto, Qatar e Arabia Saudita hanno fermato i voli da e per la Cina. (Cnn)

Corea del Sud, Coronavirus. La Corea del Sud ha bandito tutti i cittadini stranieri che hanno visitato la provincia di Hubei negli ultimi 14 giorni.

Singapore, Australia, Nuova Zelanda e Stati Uniti hanno vietato a tutti i cittadini stranieri che viaggiano dalla Cina di entrare nel paese. Cnn

Hong Kong, Coronavirus. Niente cuscini, niente pasti caldi: le compagnie aeree adottano misure preventive contro il coronavirus

La compagnia di bandiera di Hong Kong Cathay Pacific ha annunciato che non offrirà più asciugamani caldi, cuscini, coperte e riviste ai passeggeri dei voli Cathay Pacific e della consociata Cathay Dragon da e verso la Cina continentale. Cnn

Come l’epidemia di coronavirus è comparabile con la SARS

Il coronavirus di Wuhan ha riportato alla memoria lo scoppio del 2003 della grave sindrome respiratoria acuta, nota come SARS, che ha infettato più di 8.000 persone e ucciso 774.

Come la SARS, quest’ultima epidemia è causata da un coronavirus, una famiglia di virus comuni agli animali che vanno dal comune raffreddore a malattie più gravi (Cnn)