Henry Damon vuole assomigliare a Red Skull: naso mutilato e protesi sottopelle FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Febbraio 2015 12:04 | Ultimo aggiornamento: 5 Febbraio 2015 12:04

CARACAS (VENEZUELA) – Henry Damon, fin da quando era piccolo sognava di essere Red Skull, l’acerrimo nemico di Captain America. Tutti volevano essere il buono (Captain America) e lui invece il cattivo. E così, a 37 anni, malgrado abbia una moglie e due figli, Henry ha decoso di affidarsi alla body art estrema ed ha cominciato a somigliare a Red Skull.

Henry si è fatto inserire  impianti sottocutanei sulla fronte e si è fatto tagliare il naso per assomigliare al personaggio dei fumetti. Non ancora soddisfatto delle trasformazioni, quest’uomo di 37 anni si è fatto tatuare gli occhi e parte del viso di rosso e nero. La sua trasformazione sarà però completa solo quando avrà aggiunto protesi al silicone in varie parti della faccia. Poi diventerò completamente “rosso” grazie al tocco di Emilio Gonzales, un tatuatore esperto di modificazione estrema del corpo. “Ha sempre amato i fumetti ma non aveva mai avuto la possibilità di iniziare il suo processo di cambiamento – ha detto Pablo Hernandez, un amico di Henry – Quando ha incontrato Gonzales ha capito che era la sua occasione”.

Prima di sottoporsi alla chirurgia, Henry ha dovuto superare diverse prove fisiche e psicologiche che attestassero la sua idoneità. “Henry, anzi ormai Red Skull, è una persona fisicamente e intellettualmente sana – ha spiegato Emilio Gonzales – È un figlio, un marito e un padre eccellente che ha il gusto per la modificazione estrema del corpo. La maggior parte dei miei clienti sa che il mutamento del corpo è l’ultimo passo della body art. Tutti sanno molto bene ciò che vogliono e sono disposti ad attendere anni che io possa dedicarmi a loro e far diventare i loro sogni realtà”.