Juve-Real: Ancelotti imbacuccato nella notte afosa. Il cardigan della paura

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Maggio 2015 12:41 | Ultimo aggiornamento: 6 Maggio 2015 12:41

TORINO – Quando coprirsi troppo fa male. L’ha sperimentato il nostro Carlo Ancelotti, fin troppo abbottonato nella partita persa dal sul Real Madrid contro la Juventus in una Torino tropicale di un’estate piena anticipata a maggio.

Perché “Mr 100 milioni” Bale ha fatto il terzino non toccandola mai davanti, lo stopper Sergio Ramos s’è riciclato regista basso, schermo della difesa come dicono gli esperti, una maglia di lana supplementare per proteggere la difesa. E mentre su spalti e panchine eran tutti descamidos per il gran caldo, Carletto sfoderava un cardigan allacciato fino al collo da far venire la rosolia.