Gb, pensava di essere grasso: in realtà aveva un tumore in pancia da 22 kg

Pubblicato il 18 Giugno 2012 20:23 | Ultimo aggiornamento: 18 Giugno 2012 20:23

LONDRA – Il 53enne Jeff Bennett, non riusciva a spiegarsi perché la sua pancia, col passare degli anni, continuasse a crescere. L’uomo, malgrado avesse fatto una dieta che gli aveva fatto perdere peso in tutto il corpo, in quella zona specifica non era infatti riuscito a perdere un solo grammo.

Incitato dalla moglie e fare degli accertamenti approfonditi, Bennett ha scoperto che quello che credeva essere grasso in eccesso, era in realtà un tumore che aveva occupato metà della sua pancia e stava iniziando a danneggiare i polmoni ed un rene.

I medici del Londra Royal Marsden Hospital sono riusciti ad asportargli il tumore. L’operazione ha letteralmente salvato la vita di Jeff e non ha compromesso nessun altro organo: il cancro aveva raggiunto un peso di ben 22 chilogrammi.

Jeff Bennett prima e dopo l'operazione