Gatto investito su asfalto. Vigili: “Soccorso solo ai cani”

di redazione Blitz
Pubblicato il 7 Ottobre 2015 14:57 | Ultimo aggiornamento: 7 Ottobre 2015 14:58
Gatto investito su asfalto. Vigili: "Soccorso solo ai cani"

Gatto investito su asfalto. Vigili: “Soccorso solo ai cani”

NAPOLI – Ad Arzano, in provincia di Napoli, si soccorrono solo i cani. I gatti no. E’ quanto si sono sentiti rispondere dai vigili urbani alcuni volontari intenti a soccorrere un povero micio investito da un’automobile e lasciato sofferente sull’asfalto. Era rimasto lì nell’indifferenza dei passanti e pure dei responsabili dell’ordine pubblico. Il felino è stato poi salvato e affidato alle cure di una clinica veterinaria. Se la caverà ma resta la risposta inverosimile data dai vigili alla espressa richiesta di un loro intervento: “Soccorriamo solo cani, il permesso per i gatti non ce l’abbiamo”.

Secondo quanto riporta Joni Scarpolini sul Giornale, il caso non è un’eccezione in Campania. Anche in altri comuni ai vigili è stato dato mandato di prestare soccorso solo ai cani randagi. Peccato che la legge parli diversamente: la legge 189/2004 sul maltrattamento e uccisione degli animali prescrive la denuncia per tutti i responsabili dell’ordine pubblico che omettono il soccorso. Mentre secondo il Codice della strada è espressamente previsto che: “La persona coinvolta, sia o no quella che ha causato l’incidente, ha l’obbligo di prestare soccorso all’animale investito”.