motori

F1, Max Verstappen: “Vettel si doveva scusare dopo l’incidente a Singapore”

F1, Max Verstappen: "Vettel si doveva scusare dopo l'incidente a Singapore"

F1, Max Verstappen: “Vettel si doveva scusare dopo l’incidente a Singapore”

ROMA – Max Verstappen, il giovane pilota della Red Bull, provoca ancora Sebastian Vettel dopo l’incidente nel Gp di Singapore.

“Effettivamente quando ci siamo confrontati davanti ai giudici il ferrarista ha ammesso che le cose potevano essere gestite diversamente. Ma non si è scusato…”.

Anche il padre del pilota olandese ci va giù duro: “I giudici hanno graziato Vettel – ha affermato. È recidivo ma se lo avessero punito per aver provocato la collisione avrebbero dovuto escluderlo dal prossimo Gran Premio e per ragioni politiche non se la sono sentita di applicare il regolamento”.

To Top