Disfatta Ferrari in Bahrain, è doppietta Mercedes con Hamilton e Bottas. Leclerc limitato da problemi al motore

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 31 marzo 2019 18:42 | Ultimo aggiornamento: 31 marzo 2019 19:27
Formula 1, Gp Bahrain live: Leclerc primo, Vettel secondo

Formula 1, Gp Bahrain: Leclerc limitato da problema al motore. Foto EPA/VALDRIN XHEMAJ

MANAMA – Disfatta Ferrari in Bahrain. La scuderia di Maranello sperava nella doppietta perché Leclerc partiva in pole position e Vettel in seconda posizione ed invece non è arrivata nemmeno la vittoria. La doppietta è stata realizzata dai rivali della Mercedes. Hamilton ha trionfato sul compagno di scuderia Bottas. Leclerc ha condotto la gara fino al 48° giro ma poi ha accusato problemi al motore ed  è stato sorpassato inesorabilmente da Lewis Hamilton, che è andato a vincere la gara, e da Bottas (qui il video con il sorpasso di Hamilton a Leclerc).

Leclerc ha rischiato di essere sorpassato anche da Verstappen ma l‘ingresso della safety car lo ha salvato permettendogli di mantenere almeno il podio. Dopo il 38° giro, Vettel, che era secondo, ha perso un’ala ed è precipitato al quinto posto in classifica (qui il video con gli errori del pilota tedesco). Se Leclerc non ha alcuna responsabilità per questo mancato successo, Vettel avrebbe potuto fare sicuramente di più. Il pilota tedesco ha sprecato l’ennesima opportunità di portare la Ferrari in trionfo. 

Al termine del Gran Premio e del suo primo podio in carriera Leclerc ha espresso la sua delusione per non essere riuscito a vincere la gara a causa di problemi al motore della sua Ferrari: “Succede, fa parte del nostro sport, oggi non è stata la nostra giornata ma il team ha fatto un lavoro fantastico per recuperare il passo che non avevamo in Australia nel primo gran premio della stagione. Abbiamo sfruttato al meglio l’ingresso della safety car o non saremmo arrivati nemmeno sul podio e sarebbe stata una beffa incredibile visto che partivamo dalla pole position”.

“Io devo solo ringraziare il team sinceramente. Non sono partito molto bene ma siamo stati molto forti per tutto il resto della gara. Purtroppo questi imprevisti fanno parte delle corse. E’ il mio primo podio in carriera ma io non guardo al risultato ma alle cose che posso fare meglio. Speravo di vincere ed è per questo che non ho nulla da festeggiare. Faccio i complimenti a Hamilton e Bottas ma torneremo più forti di prima. Già a partire dal prossimo gran premio perché questa è la strada giusta”. 

La Mercedes si gode questo ennesimo trionfo ma al termine della gara Toto Wolff, che è il suo attuale attuale direttore esecutivo, ha ammesso che: “Abbiamo avuto c*lo. Abbiamo avuto tantissima fortuna. Siamo stati bravi a rimanere in corsa ma se Leclerc non avesse avuto problemi al motore, non avremmo mai vinto. Quindi complimenti anche alla Ferrari per la prestazione di questo ragazzo”. 

L’ordine di arrivo del Gran Premio del Bahrain di Formula 1

Formula 1, Gp Bahrain: i momenti più importanti

  • Giro 57 – Doppietta Mercedes in Bahrain. Hamilton ha trionfato su Bottas. Leclerc terzo. Vettel quinto. 
  • Giro 54 – Disfatta Ferrari. Bottas ha appena passato Leclerc che ora è terzo. 
  • Giro 48 – Leclerc perde terreno, Hamilton pronto al sorpasso. 
  • Giro 46 – Leclerc resta primo ma sta perdendo terreno nei confronti di Hamilton. Vettel è risalito fino al quinto posto. 
  • Giro 42 – Leclerc resta in vetta ma Vettel è sprofondato al sesto posto per un problema all’ala. 
  • Giro 38 – Leclerc resta in testa ma Vettel è stato superato da Hamilton. Vettel ha un problema all’anteriore e sta faticando per difendere la terza posizione. 
  • Giro 35 – Ferrari resta al comando della gara. Leclerc è primo e Vettel è secondo. Seguono Hamilton e Bottas. 
  • Giro 29 – Leclerc è ancora primo. Sta conducendo la gara su Sebastian Vettel, compagno di squadra alla Ferrari, e su Lewis Hamilton, pilota della Mercedes. 
  • Giro 21 – Leclerc guida la gara davanti a  Hamilton, Vettel, Ricciardo e Bottas. 
  • Giro 12 – Nessuna sanzione per Verstappen dopo il contatto con Sainz. Ferrari ancora in testa con Leclerc e Vettel.
  • Ferrari prima e seconda, Leclerc conduce la gara su Vettel
  • Giro 8 – Team radio Raikkonen: “Com’è l’ala? Che ne so, ditemelo voi”. Forse un contatto?
  • Giro 7 – Vettel in difficoltà? Giro lento e Hamilton si avvicina
  • Giro 6 – Passa Leclerc! Di potenza su Vettel!
  • Si sfiorano le due Ferrari! Leclerc molto più veloce di Vettel in questo momento
  • Giro 5 – Problema per Sainz! Contato con Vewrstappen? Problemi all’ala e deve fermarsi.
  • Leclerc guadagna 2 decimi nel primo settore e insegue il compagno di squadra Vettel
  • Fumata dalla Red Bull di Verstappen, Sainz lo attacca!
  • Giro 4 – 1:36.602 il giro veloce di Leclerc. Vettel sempre al comando 
  • Giro 3 – In difficoltà Bottas: passato prima da Leclerc e poi da Hamilton.

fonte: Sky Sport.