Ana Mena chi è, età, altezza, peso, fidanzato, Instagram, dove e quando è nata, che lingua parla, vita privata

di Alberto Francavilla
Pubblicato il 18 Febbraio 2022 - 20:30
Ana Mena chi è, età, altezza, peso, fidanzato, Instagram, dove e quando è nata, che lingua parla, vita privata

Ana Mena chi è, età, altezza, peso, fidanzato, Instagram, dove e quando è nata, che lingua parla, vita privata (Foto d’archivio Ansa)

Ana Mena chi è, età, altezza, peso, fidanzato, Instagram, dove e quando è nata, che lingua parla, vita privata. L’abbiamo vista all’ultimo Festival di Sanremo, dove si è fatta conoscere a un pubblico più ampio. Ma tanti giovani non avevano bisogno di presentazioni per una delle popstar più acclamate degli ultimi anni. Andiamo a conoscere la sua vita privata.

Dove e quando è nata, età, altezza, peso, la biografia di Ana Mena

Ana Mena Rojas è nata il 25 febbraio del 1997 a Estepona, Spagna. Allo stato attuale ha dunque 24 anni. E’ del segno zodiacale dei Pesci. E’ alta 153 centimetri per un peso forma di circa 55 chili.

Inizia a interessarsi alla musica in tenera età grazie all’influenza dei suoi genitori. Nel 2006 partecipa alla dodicesima edizione dei Veo Veo Awards, vincendo la competizione. L’anno successivo pubblica il suo primo singolo, Esta es mi illusión

Fidanzato, Instagram, dove vive, che lingua parla, la vita privata di Ana Mena

La cantante è fidanzata con il calciatore del Milan Brahim Diaz, di due anni più giovane di lei. La coppia non ha figli. Durante la sua collaborazione con Fred De Palma, si era a lungo parlato di una possibile relazione tra i due. In più interviste, però, hanno entrambi dichiarato di essere solo buoni amici. La cantante ha avuto una relazione con il ballerino Ivan Villa. Vive a Milano. Profilo Instagram: anamenaoficial

La cantante, in qualità di attrice, ha partecipato alla serie di Telecinco Supercharly. Ma la sua partecipazione più importante è stata nel film La pelle che abito di Pedro Almodóvar. Nonostante abbia lavorato molto con Fred De Palma, la cantante non parla molto bene l’italiano. Sicuramente molto meglio lo spagnolo.

La carriera di Ana Mena

La sua carriera musicale è iniziata con composizioni di colonne sonore per alcuni film, come quella del film La pelle che abito o Sharpay’s Fabulous Adventure, dove ha cantato il singolo Voy a brillar.

Nel 2016, pubblica il singolo di successo No soy como tú crees. Ha poi pubblicato Loco como yo, Se fue e Ahora lloras tú, con la collaborazione della boy band CNCO con cui è entrata nella lista dei successi di iTunes ed è diventata un trending topic non solo in Spagna. Nel 2018 pubblica l’album di debutto Index. Lo stesso anno collabora con il rapper italiano Fred De Palma nel singolo D’estate non vale, diventato doppio disco di platino. Collabora nuovamente con Fred De Palma nel singolo Una volta ancora, che raggiunge oltre 100 milioni di ascolti su Spotify e 185 milioni di visualizzazioni su Youtube. Otterrà, inoltre, nove dischi di platino, di cui quattro in Spagna.

La cantante, nel 2021, collabora con Rocco Hunt pubblicando il singolo Un bacio all’improvviso, poi certificato triplo disco di platino in Italia. Nel 2022 partecipa come concorrente del Festival di Sanremo 2022, in gara con il brano Duecentomila rose

CLICCA QUI PER LA CARRIERA COMPLETA DI ANA MENA

Duecentomila ore, il testo della canzone di Ana Mena a Sanremo

Il testo della canzone Duecentomila ore di Ana Mena:

Sola io ti aspetterò
A cena da sola
In mezzo al fumo di mille parole
Di canzoni che non hanno età
Sulla pelle il tuo sapore
Non si muove
Siamo bravi a continuare
A farci male
lo che non cercavo un ragazzo di strada
Poi mi hai distratta
Vendendomi un’altra bugia
Quando la notte arriva
M’ama non m’ama un fiore
America Latina
Un Cuba libre amore
Quando la notte arriva
Duecentomila ore
Amarsi un’ora prima
E dopo lasciarsi andar
È un’altra sera
Che se n’è andata
È questa attesa
Che è disperata
È l’aria fredda
Di una giornata
Così di fretta
Dimenticata
Quando la notte arriva
M’ama non m’ama un fiore
America Latina
Un Cuba libre amore
Quando la notte arriva
Duecentomila ore
Amarsi un’ora prima
E dopo lasciarsi andar
Quando la notte arriva
Duecentomila ore
Amarsi un’ora prima
E dopo lasciarsi andar.