R.Kelly, il rapper arrestato per abusi e adescamento di minori

di Alessandro Avico
Pubblicato il 12 Luglio 2019 13:08 | Ultimo aggiornamento: 12 Luglio 2019 13:08
R.Kelly, rapper arrestato

Nella foto Ansa il rapper R. Kelly

CHICAGO – Il cantante e rapper americano R.Kelly è stato arrestato per pedopornografia e altre accuse di abusi. Lo scrive il New York Times secondo cui il 52enne è stato preso in custodia dagli agenti federali giovedì a Chicago. Nella lista dei tredici capi di accusano figurano, tra l’altro, l’adescamento di minori e l’intralcio alla giustizia.

La star del R&B è già al centro di accuse di violenza e manipolazione da un numero altissimo di donne. Si suppone che il musicista venga trasferito a New York per il processo.

Alcune delle accuse risalgono fin dagli anni Novanta, il musicista soltanto negli ultimi mesi è stato raggiunto da dieci denunce a febbraio e undici a maggio, tutte inerenti abusi sessuali. Il documentario Surviving R. Kelly e la docuserie R. Kelly dopo la bufera hanno contribuito a sollevare il dibattito su di lui. Tra le conseguenze dell’emergere di tutte queste accuse il fatto che la sua etichetta la RCA lo abbia scaricato e che Lady Gaga abbia deciso di cancellare da ogni piattaforma Do What U Want (With My Body), il brano che aveva inciso in duetto con lui. (Fonte Chicago Tribune).

5 x 1000