Russell Crowe in concerto a Bologna per la Romagna. E presterà volto e voce per la candidatura di Roma Expo 2030

Per prestare volto e voce per promuovere la candidatura di Roma per l’Expo 2030, Russel Crowe tornerà l’anno prossimo al Colosseo con la sua rock band.⁩

di Enrico Pirondini
Pubblicato il 27 Giugno 2023 - 09:09 OLTRE 6 MESI FA
russell_crowe_concerto_bologna

Russel Crowe nel video per l’Emilia Romagna alluvionata

Russell Crowe sarà martedì 27 in concerto a Bologna per la Romagna. Il celebre attore (e cantante) neozelandese – premio Oscar 2001 con “Il gladiatore” – si esibirà con la sua rock band al Teatro Nouveau di piazza della Costituzione, ore 21. L’intero incasso dell’evento sarà devoluto alle popolazioni alluvionate.

A proposito del concerto ha detto: “È importante esserci per sostenere l’Emilia Romagna che ha bisogno di tutto”. Ha quindi diffuso un video promozionale (visibile in fondo all’articolo) del concerto bolognese che termina con queste parole: “Unisciti a noi a Bologna, riempiamo ogni sedile del teatro e raccogliamo soldi per la gente che ha bisogno di aiuto”. Anche l’ex calciatore della Juventus e della Nazionale Alessandro Del Piero ha messo in rete un video a sostegno del concerto e della “sua nobile causa”.

La tappa bolognese è l’unica data nel Nord Italia del suo tour “Indoor Garden Party” iniziato in Australia lo scorso 9 maggio.

Russell Crowe voce e chitarra della rock band

Crowe canta e suona. È il frontman del gruppo “The Gentleman Barberes”. Sta al centro del palco con un look sobrio e movimenti adeguati. Lo sostengono tre coriste, la cantante irlandese Lorrain O’Reilly ed una ritmica con un fiato (tromba). Spiccano la barba, il corpo appesantito e una voce educata, soft. La musica è una passione che risale agli anni Ottanta, quando ancora non frequentava il set.

Il cinema lo ha sedotto negli anni Novanta, premiato nel decennio successivo , grazie a registi titanici come Ridley Scott (Il gladiatore, Un’ottima annata, American Gangster, Robin Hood), come Ron Howard (Cinderella Man), come Michael Mann (Insider), come Taylor Hackford (Rapimento e riscatto), come Peter Weir(Master & Commander).

Russell Crowe promuoverà Roma per l’Expo 2030

Roma è nei cuore dell’attore. Ha già dato la sua disponibilità per fare un concerto al Colosseo l’anno prossimo. Ha detto: “Roma mi ama più del mio Paese”. Il concerto di Bologna chiude il tour italiano di Russell Crowe dopo quelli di Catanzaro, Taranto e Cinecittà. Presterà il suo volto e la sua voce per promuovere nel mondo la candidatura di Roma per l’Expo 2030.

Un forte impegno civile

Un tour di sucesso. Ogni esibizione è stata preceduta da una frizzante conferenza stampa che ha rivelato il lato meno conosciuto dell’attore che ha messo in evidenza valori come l’inclusione, l’ambiente, la sostenibilità, l’impegno costante nella lotta per il cambiamento climatico. A rendere possibile il concerto di Bologna è stato l’organizzatore Paolo Rossi Pisu, Emiliano-romagnolo, con la sua “Genoma films”, apprezzata società bolognese di produzione e distribuzione cinematografica.