Usa, tentazione porno per la supermamma Nadya Suleman

Pubblicato il 22 Marzo 2010 20:13 | Ultimo aggiornamento: 22 Marzo 2010 20:13

Nadya Suleman e i suoi otto gemelli

La Vivid Entertainment, colosso Usa nella produzione di film porno, ci riprova e ad un anno di distanza torna a proporre alla mamma di otto bambini Nadya Suleman un contratto come attrice hard.

Il lavoro, le permetterebbe di non veder finire la sua numerosissima famiglia per strada, date le numerose rate del mutuo non pagate e il rischio, imminente, di pignoramento della casa: «Noi siamo ancora interessati a lavorare con Nadya e le abbiamo preparato una nuova offerta. Le abbiamo inviato una lettera per offrirle un incontro per parlare dei dettagli della nostra offerta e per ascoltare le sue esigenze. Possiamo agire rapidamente e incontrare lei e i suoi legali per mettere subito al sicuro la sua casa e lavorare con lei ad un film di cui potrà essere orgogliosa».

Alla super mamma verrebbe fornito un team di trucco, la possibilità di scegliere i suoi partners, e ovviamente di intascare una somma che potrebbe farla stare tranquilla economicamente.