photogallery

Berlusconi al Sunday Times: “Olgettine fermate in strada per sesso orale a 50€”

MILANO – “Alle Olgettine chiedono sesso orale in strada a 50 euro”: a raccontare il triste epilogo delle ragazze di Arcore è il loro stesso “papi”, Silvio Berlusconi, che in un’intervista al Sunday Times di Londra, racconta alcuni sgradevoli episodi con “uomini che dicono di non essere ricchi come me”.

Dopo le “cene eleganti” e il bunga bunga, dopo le sfilate in Tribunale al processo Ruby, le ragazze del Cavaliere non riescono a rifarsi una vita e quotidianamente vengono fermate in strada come meretrici.

Questo il racconto di Berlusconi:

Le “cene eleganti” con le ragazze del bungabunga? “Un’idea di Emilio Fede”, ma lui fortunatamente non ha “mai dovuto pagare per il sesso”. Ruby Rubacuori? “Disse di essere egiziana, imparentata con il presidente Mubarak e di avere 24 anni”. Le altre giovani donne che parteciparono alle sue cene, e che lui aiutò solo per generosità, “sono devastate, non riescono più a trovare un fidanzato, un lavoro, qualcuno che affitti loro una casa” e aggiunge che vengono continuamente fermate per strada con richieste di fare sesso orale per 50 euro da uomini che dicono di non esser ricchi come il Cavaliere. Nega di averne comprato il silenzio al processo.

Berlusconi al Sunday Times: "Olgettine fermate in strada per sesso orale a 50€"

Berlusconi al Sunday Times: “Olgettine fermate in strada per sesso orale a 50€”

To Top