Decapita l’amante perché “voleva fare sesso come nei film porno tedeschi”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 febbraio 2015 18:39 | Ultimo aggiornamento: 7 febbraio 2015 18:39
Decapita l'amante perché "voleva fare sesso come nei film porno"

Decapita l’amante perché “voleva fare sesso come nei film porno”

ANKARA – Una donna turca di 49 anni  ha confessato alla polizia di avere decapitato l’amante perché quest’ultimo pretendeva di fare “sesso deviante, come nei film porno tedeschi”, che quardava in tv.

Gonul S. aveva conosciuto l’uomo, Osman T., 67 anni, alcuni mesi fa a Isparta. L’uomo le aveva promesso di sposarla dopo qualche mese di convivenza se le cose fra di loro fossero andate bene, ha raccontato. Ma dopo 20 giorni di vita comune l’uomo ha cominciato a picchiarla.

“Voleva fare sesso tutti i giorni ed io cercavo scuse per evitarlo. Guardava film porno tedeschi e esigeva da me le stesse cose” ha detto ai magistrati. Secondo l’agenzia Dogan la coppia ha avuto una lite piu’ violenta del solito il 30 gennaio. Il figlio dodicenne che la donna aveva avuto da una precedente relazione è intervenuto per difenderla e ha colpito l’uomo alla testa. “Era ancora cosciente” ha spiegato Gonul “ho preso un coltello in cucina, l’ho sdraiato a testa in giu’, e gli ho tagliato il collo”.

5 x 1000