Elena Ceste “uscì nuda”. Chi l’ha visto: “Ricattata per video porno falso su Fb”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Maggio 2014 0:46 | Ultimo aggiornamento: 15 Maggio 2014 0:46
Elena Ceste "uscì nuda". Chi l'ha visto: "Ricattata per video porno falso su Fb"

Elena Ceste (foto da video)

COSTIGLIOLE D’ASTI – Elena Ceste uscì nuda di casa la sera della scomparsa. E il sospetto, forte, è che fosse ricattata per un video porno. La puntata del 14 maggio di Chi l’ha visto? regala particolari scottanti sulla donna scomparsa a Costigliole d’Asti.

Nella puntata odierna, è venuto fuori un dettaglio finora sconosciuto: Michele Boninfanti, il marito di Elena, avrebbe ritrovato i vestiti e gli occhiali della donna in casa.

Un dettaglio che rafforzerebbe l’ipotesi che quel 24 gennaio Elena sia uscita nuda dal villino in cui viveva.

Inoltre, sempre Boninfanti è convinto che la notte prima della scomparsa Elena non abbia dormito. Era agitata, piangeva, e ripeteva continuamente: “Quelli non mi lasciano stare”.

L’ipotesi più accreditata è che con la scomparsa c’entri in qualche modo la frequenza con cui la donna aveva cominciato a usare Facebook dall’autunno scorso.

Si teme che la donna fosse stata vittima di un tranello che l’aveva resa protagonisti inconsapevoli di un video a luci rosse. Un falso video, ma un video sufficiente a ricattare.

Ora c’è chi collega questo eventuale falso video con la scomparsa di Elena.